fbpx Skip to main content

Individua le tue aree di miglioramento

Anni fa ero in un periodo della mia vita in cui non capivo più cosa fare.. non sapevo più da che parte andare, avevo perso la bussola. Facevo facevo facevo, ma non mi sembrava mai abbastanza e forse… era proprio così.

Perché?

Perché quello che facevo non mi dava energia e senso, perchè quello che facevo era dispersivo e per niente focalizzato.

Ma un giorno mi ritrovai per le mani un vecchio libro che avevo letto molti anni prima e che non ricordavo più. Sfogliandolo mi soffermai su una pagina in cui era stampata una figura costituita da 10 cerchi concentrici divisi a spicchi, era la ruota della vita. 

Quello fu per me un giorno importante perché fu il primo giorno del viaggio che mi avrebbe portato sino a qui.

La “Ruota della vita” è uno strumento fondamentale tra quelli presenti nella cassetta degli attrezzi per la crescita personale, pensa, è talmente fondamentale che esiste da oltre 1000 anni. Se hai già letto libri di crescita personale e se hai già avuto a che fare con un coach potresti averne già sentito parlare ma forse, anche tu, hai commesso lo stesso mio errore di anni fa e non gli hai attribuito il valore che merita.

Questa che vedi è stata disegnata da Paul Meyer considerato il creatore della versione moderna della ruota della vita e un pioniere nel settore dello sviluppo personale e del life coaching.

La Ruota della Vita è uno strumento semplice ma potente che ti aiuta a visualizzare contemporaneamente tutte le aree importanti della tua vita. Viene spesso utilizzata dai  coach per offrire ai propri clienti una visione “dall’alto” delle loro vite. Guardando contemporaneamente una rappresentazione visiva di tutte le aree della tua vita, riesci a capire più facilmente quali delle tue aree sono fiorenti e quali hanno bisogno di più applicazione e lavoro per essere migliorate.

 

Puoi vedere, a seconda della versione, che le ruote non sono tutte uguali. La natura degli aspetti dipende da te e di solito identifica parti, aree, ruoli, bisogni della tua vita.

L’idea è quella di valutare queste parti di te o della tua vita per vedere se ci sono cose a cui hai dato troppo te stesso a discapito di altre importanti che invece hai trascurato.

Questa che vedi è l’esempio più antico, una delle tante ruote della vita buddista. Si dice che il modello o il simbolo della ruota sia stato usato dal Buddha come strumento per insegnare ai suoi studenti.

 

Se vuoi approfondire l’argomento e lavorare su te stesso ho realizzato un corso che ti aiuterà a fare chiarezza focalizzando l’attenzione su di te, per guardarti dentro, per farti pensare e andare in profondità, per  comprendere le cose importanti, recuperare le risorse dal passato e progettare il futuro che desideri.

Qual è lo scopo?

La ruota della vita  viene utilizzata principalmente per identificare cosa dobbiamo fare quando gli aspetti della nostra vita sono sbilanciati l’uno con l’altro. 

Il suo scopo è quello di metterci di fronte alla realtà facendoci comprendere su cosa è necessario lavorare per raggiungere maggior equilibrio e quindi serenità perchè forse, concentrati e determinati a raggiungere i nostri obiettivi abbiamo perso di vista quello che dovrebbe essere il vero scopo della vita.

Questo strumento ci viene incontro per supportarci nella ricerca delle risposte ad alcune domande:

Qual è l’obiettivo e lo scopo della vita? Stabilire e raggiungere obiettivi? Il successo? La vita è un gioco in cui vincere è una questione di obiettivi raggiunti, e più sono meglio è? O è qualcos’altro? Non è forse godere della felicità, della serenità, essere contenti, soddisfatti e felici di se stessi e della vita? Per prosperare veramente? In fin dei conti, non è forse questo il successo che cerchiamo?

Centrato e intero

Lo scopo dell’esercizio della ruota della vita è assicurarsi che la nostra ruota, l’intera nostra vita, sia equilibrata, che tutti gli aspetti o i bisogni siano soddisfatti nel modo giusto. 

Quando un aspetto della tua vita diventa il fulcro e gli altri vengono trascurati, la ruota diventa inevitabilmente sbilanciata. E sappiamo perfettamente cosa succede a una ruota sbilanciata. Diventa traballante, non mantiene la traiettoria e probabilmente andrà a schiantarsi.

La tua ruota, la tua vita, ha bisogno di essere bilanciata attorno al centro. Ma quale è il centro della tua vita, quale è la cosa più importante?

Sappiamo, per esperienza, che il successo in qualsiasi impresa sembra richiedere una “unicità di intenti”. Per avere successo, dobbiamo concentrarci su quell’unica cosa e dare “il massimo”. Vacilliamo quando siamo dispersi e andiamo in tutte le direzioni senza arrivare da nessuna parte. 

Se questo vale anche per te allora dovresti chiederti se vuoi veramente dare tutto te stesso ad una sola cosa trascurando altri aspetti della tua vita e se si, quanto sei disposto a fare, fino a che punto sei disposto a pagarne il prezzo. E’ proprio quello che vuoi?

La ruota della vita è un esercizio molto utile, perché ti dà una percezione immediata di come vanno le cose, mettendo in evidenza sia le aree della vita che funzionano sia quelle che hanno bisogno di essere migliorate.

Perché per stare bene abbiamo bisogno che ci sia il giusto equilibrio nei vari ambiti mentre solitamente tendiamo a prenderci cura di alcuni aspetti, tralasciandone altri e questo determina la nostra insoddisfazione.

Se vuoi approfondire l’argomento e lavorare su te stesso ho realizzato un corso che ti aiuterà a fare chiarezza focalizzando l’attenzione su di te, per guardarti dentro, per farti pensare e andare in profondità, per  comprendere le cose importanti, recuperare le risorse dal passato e progettare il futuro che desideri.

 

La ruota della vita gira. E’ vero che spesso gira dalla parte sbagliata ma chi dice che noi giriamo dalla parte giusta?

Roberto Gervaso

 

Se vuoi approfondire l’argomento e lavorare su te stesso ho realizzato un corso che ti aiuterà a fare chiarezza focalizzando l’attenzione su di te, per guardarti dentro, per farti pensare e andare in profondità, per  comprendere le cose importanti, recuperare le risorse dal passato e progettare il futuro che desideri.