fbpx Skip to main content

L’apprendimento audio è un ottimo modo per ottimizzare il tuo tempo e la tua giornata. Ci sono molte ragioni per cui sono fermamente convinto di quanto dico ma la più ovvia è che al giorno d’oggi la conoscenza e le informazioni crescono molto rapidamente, ben oltre la nostra capacità di farvi fronte. L’unico modo per riuscire a rimanere al passo con la mole di informazioni che abbiamo a disposizione, è aumentare la nostra capacità di apprendimento.

E’ necessario che impariamo ad apprendere ad un ritmo sempre più elevato e per riuscirci dobbiamo per forza utilizzare nuove tecniche e nuovi strumenti. Non possiamo più imparare utilizzando i metodi di un tempo.

Inoltre, nel tempo, è diventato inversamente proporzionale il rapporto tra quantità d’informazioni disponibili e tempo che abbiamo a disposizione per fruirne. 

Proprio per questo motivo l’elemento chiave su cui agire diventa la capacità di gestire il tempo da dedicare all’apprendimento. Dobbiamo cercare di convertire parte del nostro tempo all’apprendimento, in particolare quella parte di tempo che normalmente non dedichiamo all’apprendimento.

Lo strumento più adatto, lo strumento che ci consente di apprendere velocemente risparmiando tempo, è senza ombra di dubbio l’audio. 

Oltre alle ragioni già citate ne abbiamo altre tre che contribuiscono a definire l’audio come lo strumento ideale per lo studio.

L’apprendimento audio ci consente di imparare qualcosa mentre stiamo facendo qualcos’altro.

Significa che possiamo completare i compiti manuali e ripetitivi e allo stesso tempo imparare qualcosa di nuovo. Io ad esempio ascolto degli audio mentre guido, taglio il prato, cucino o faccio dei lavori in casa. Vista in questo modo, apprendere ascoltando, è una cosa che in fin dei conti facciamo da sempre senza rendercene conto. Pensa a quante volte hai ascoltato la radio mentre stavi facendo altro e quindi hai imparato qualcosa anche senza volerlo.

L’apprendimento audio non richiede tempo extra

Dal momento che dobbiamo comunque svolgere determinate attività, l’aggiunta dell’apprendimento audio durante l’esecuzione di tali attività non ci costa tempo extra. Aggiungiamo semplicemente più valore a quel tempo. Aumentiamo la qualità e la resa di un determinato periodo di tempo senza aumentare la quantità di tempo che sarebbe necessaria per svolgere due azioni separatamente. Ad esempio l’ultimo audiolibro l’ho ascoltato domenica pomeriggio in 3 ore perchè l’ho fatto andare al doppio della velocità. Se avessi letto il libro mi sarebbero servite 6 ore e probabilmente avrei finito di leggerlo domenica prossima.

L’apprendimento audio ci insegna ad imparare in un modo differente

Le persone non sono tutte uguali e anche il loro modo di apprendere è differente. Tutti abbiamo in comune il fatto che per apprendere utilizziamo i nostri sensi ma ognuno di noi, anche se inconsciamente, si approccia nei confronti delle nozioni prediligendo alcuni sensi ad altri. Questo fa sì che sia necessario separare le persone in diversi gruppi: visivo, auditivo e cinestetico.

Un visivo preferisce vedere e osservare, quindi per apprendere, meglio è portato ad utilizzare immagini, diagrammi, dimostrazioni, dispense, filmati, ecc. Chi preferisce imparare in questo modo tende ad associare le nuove informazioni con le immagini mentali.

Un uditivo preferisce acquisire informazioni attraverso l’ascolto, quindi alla lettura preferisce la parola parlata, quindi gli è molto più utile ripetere ed essere coinvolto in un dibattito.

Per il cinestetico l’apprendimento implica un’esperienza fisica, toccare, sentire, imparare facendo, mettendo in pratica la teoria. Per questo un cinestetico apprende meglio un concetto astratto se lo scrive.

Quindi, chi apprende già in modo auditivo, in prima battuta è indubbiamente avvantaggiato rispetto a chi apprende in modo visivo o cinestetico ma il lato positivo per questi due gruppi sta nel fatto che hanno la possibilità di ampliare il loro sistema apprendendone uno nuovo e quindi anche questa può essere considerata una splendida occasione per crescere e migliorarsi.

Dobbiamo aprire la nostra mente a nuovi metodi di apprendimento.

In questo mondo frenetico e sempre più ricco di impegni ed informazioni, l’apprendimento audio è chiaramente la strada più giusta da percorrere.